• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

CHAKRAS E COLORE

CHAKRAS E COLORE La parola “chakra” deriva dal sanscrito e significa “cerchio”, “movimento”, ma anche “ruota”. Ogni chakra è un vortice di energia circolare che ruota sotto l’influenza di una corrente positiva (detta “pingala”) o negativa (detta “ida”). I chakra sarebbero quindi centri di energia che si trovano tra l’aura (il riflesso dello stato di energia dell’organismo) e l’esterno del nostro corpo. Teorici della filosofia orientale sostengono infatti che l’essere umano fin dalla nascita possiede una sua fisiologia energetica che gli permette di entrare in relazione dinamica con il microcosmo che lo circonda e con le sue forze elettromagnetiche. I chakra si trovano in corrispondenza di ghiandole endocrine e le energie dei chakra sembrano così essere collegate con il sistema nervoso parasimpatico e autonomo e con la regolazione degli ormoni. Harish Johari, un importante maestro di yoga, afferma, nel suo libro “Chakras: Energie Centres of transformation”, che i chakra rappresentano le “ruote della mente che si muovono nel mondo dei desideri”. I chakra sono sette, divisi in tre superiori e quattro inferiori. A ognuno dei sette corrisponde uno dei sette colori dell’arcobaleno e influisce su un particolare organo o su una delle principali ghiandole del nostro corpo. Principio fondamentale della cromoterapia è che “La vita è colore e il colore è vita al contrario dell’oscurità che è morte”. Ne segue che le malattie si formano a causa di un equilibrio mancante nel sistema-vita e questa mancanza può essere compensata dai colori. Il colore può essere assorbito in vari modi dal corpo, dallo spirito e dall’anima: attraverso l’alimentazione; attraverso gli alimenti irradiati con i colori; attraverso la luce solare; attraverso l’irradiazione della pelle con la luce “artificiale”; attraverso il bagno nei colori; attraverso la meditazione dei colori. I colori hanno i seguenti effetti: dilatano o restringono i vasi sanguigni; alzano o abbassano la pressione sanguigna; aumentano la produzione dei globuli rossi; sostengono i globuli bianchi; distruggono i batteri; sostengono il sistema immunitario; proteggono i tessuti dagli aggressori; accrescono l’attività dei tessuti; aumentano il trasporto di ossigeno nel sangue; regolano lo scambio tra i tessuti e le ossa; favoriscono la formazione di enzimi, oligoelementi e vitamine; attivano e rendono stabile il metabolismo; estendono la coscienza. Ogni colore ha delle proprietà positive e negative: per conoscere gli effetti e le qualità dei singoli colori e il perché della preferenza oppure del rifiuto di un colore da parte delle persone cliccare sul colore nell’immagine sottostante. La preferenza di un colore piuttosto di un altro denota specifiche caratteristiche psichiche e comportamentali.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

STUDIO YOGA PILATES

Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO
Via Guarini 4, TORINO

Tel e Cell

011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813
011.19705609 - 3711812414

Mail

info@yogapilates.it
ИТ новости