• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Dieta e sport per ridurre il cancro al colon

Il cancro del colon è uno dei tumori più frequentemente causa di morbilità e mortalità al mondo, e la sua incidenza è particolarmente elevata nei paesi ad alta industrializzazione; la diagnosi precoce, negli ultimi anni, ha fortunatamente permesso di elevare notevolmente il tasso di sopravvivenza dei soggetti colpiti. L’alimentazione rappresenta la prima variabile da migliorare per fare vera prevenzione; ridurre la fermentazione intestinale, controllare le proprie intolleranze alimentari ed assumere nutrienti compatibili al proprio biotipo significa limitare di molto lo stimolo infiammatorio che, spesso, conduce ad evoluzioni degenerative come il cancro. E’ noto che il miglioramento dello stile di vita rientra in questo progetto di prevenzione, e l’attività fisica ne è parte integrante. Ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute di Boston hanno documentato che la programmazione di un moderato esercizio fisico può aumentare in maniera significativa il tasso di sopravvivenza di pazienti affetti da cancro del colon. In uno di questi studi sono state osservate circa 850 persone affette da cancro al colon in stadio avanzato, con assenza di localizzazioni metastatiche secondarie (in alcuni soggetti erano presenti positività linfonodali locali); in tutti i pazienti si è intervenuti chirurgicamente, ed è stato impostato un ciclo di chemioterapia. I ricercatori hanno potuto osservare un tasso di sopravvivenza superiore di 2 anni nei soggetti che svolgevano attività fisica regolare rispetto a coloro che non ne praticavano. Un secondo studio ha coinvolto quasi 600 donne, tutte trattate chirurgicamente per cancro del colon-retto in stadi differenti di evoluzione; anche in questo caso le pazienti che hanno incrementato l’attività fisica dopo la diagnosi, hanno presentato un tasso di sopravvivenza più elevato del 50% rispetto a coloro che non l’avevano modificata. Questi dati permettono quindi di ipotizzare un ruolo anche terapeutico, oltre che preventivo, dell’esercizio fisico moderato. Passeggiate prolungate, corsa leggera, bicicletta, nuoto ed anche lo yoga, pilates sono tutte attività che contribuiscono a migliorare l’apparato difensivo dell’organismo, aumentando l’efficienza delle risposte immunitarie e riducendo il rischio di malattia. Alimentazione e sport, una sinergia sempre più evidente per la salute. Paolo Palmas, responsabile Nutrifood.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

  • dieta dimagrante

    |

    Molto interessante questo articolo, specie dal momento che a tutt’oggi, il modo migliore per prevenire certi tumori è proprio la prevenzione.

    Reply

Lascia un commento

PPM

STUDIO YOGA PILATES

Via Guarini 4, TORINO
Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO

Tel e Cell

011.19705609 - 3711812414
011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813

Mail

lagrange@yogapilates.it
tassoni@yogapilates.it santarita@yogapilates.it
ИТ новости