• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Marichyasana A

Scarica scheda in word (Posizione del Saggio Marichi ) La posizione dedicata al Saggio Marichi non è una posizione semplice e non tutti riescono a mantenerla correttamente.
COME SI ESEGUE: Sedetevi in posizione Dandanasa (posizione del bastone), piegate il ginocchio destro e appoggiate il piede sul pavimento, con il tallone il più vicino possibile al gluteo destro. Mantenete rigida la gamba sinistra e ruotatela leggermente verso l’interno; posate a terra la testa del femore. Allontanate la parte posteriore del tallone sinistro e la base dell’alluce dal bacino. Premete con vigore la parte interna del piede destro sul pavimento, ma rilassate la parte interna destra dell’inguine per ricevere il pube quando eseguirete la torsione. Posare a terra la coscia della gamba diritta vi aiuterà ad allungare la colonna vertebrale, il primo prerequisito necessario per la piena riuscita della torsione. Con un’espirazione, ruotate il busto verso destra e avvolgete il braccio sinistro attorno alla coscia destra. Tenete la parte esterna della coscia con la mano sinistra, poi spingete la coscia verso l’alto, mentre rilassate l’anca destra verso il pavimento. Premete le punte delle dita della mano destra sul pavimento proprio dietro il bacino per sollevare appena il busto e spostarlo leggermente in avanti. Ricordate di tenere sia la gamba diritta che il piede della gamba piegata appoggiati a terra. Abbassate più profondamente nel bacino la parte interna destra dell’inguine, poi sollevate la parte anteriore del ventre, allontanandola dall’inguine lungo la parte interna della coscia destra. Continuate ad allungare la colonna vertebrale ad ogni inspirazione; e ad ogni espirazione aumentate lievemente la torsione. Piegate la coscia verso il ventre, poi inclinatevi all’indietro contro le scapole con una flessione dorsale della parte superiore della schiena. Girate delicatamente la testa verso destra e completate la torsione della colonna cervicale. Mantenete questa posizione dai 30 ai 60 secondi. Poi scioglietela con un’espirazione, invertite le gambe ed eseguite una torsione verso sinistra per lo stesso numero di secondi. Aree anatomiche interessate • Colonna vertebrale • Anche • Zona lombare • Addome Applicazioni terapeutiche • Costipazione • Problemi di digestione • Asma • Affaticamento • Dolori alla zona lombare • Sciatica • Disturbi mestruali BENEFICI: Massaggia gli organi addominali, inclusi fegato e reni; allunga le spalle, stimola la mente, dà sollievo a mal di schiena lieve e dolori all’anca, rafforza e allunga la colonna vertebrale. Chakra Stimolati: Svadhisthana, Manipura, Anahata, Surya o Chandra, Vishudda, Muladara. Copyright© YogaPilates.it Tutti i diritti su questo materiale sono riservati

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

STUDIO YOGA PILATES

Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO
Via Guarini 4, TORINO

Tel e Cell

011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813
011.19705609 - 3711812414

Mail

info@yogapilates.it
ИТ новости