• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Sindrome da colon irritabile e Pilates

In un periodo in cui la corsa contro il tempo, il consumismo e la concorrenza sul lavoro sono le caratteristiche principali non è sorprendente che lo stress emotivo prendere in consegna il tuo corpo, innescando una serie di sintomi e senza accorgecene ci troviamo nel bel mezzo della sindrome da colon irritabile. Innanzitutto parliamo del colon, dove è localizzato le funzioni e da quali agenti è coadiuvato nel suo lavoro; Colon e Pilates Il Colon è la parte teminale di tutto il processo digestivo, è più corto e con un diametro maggiore rispetto al piccolo intestino, e può essere chiamato grosso intestino, o intestino crasso. Il Colon è fornito di fasci muscolari chiamati “tenie” che si contraggono e si distendono per spostare gli alimenti che dal vostro stomaco attraversano il tratto intestinale verso il retto. Normalmente, il movimento di questi muscoli si svolge mediante un ritmo coordinato e sono considerati muscoli involontari. Nella Sindrome del Colon Irritabile, invece, le contrazioni sono più lunghe e più energiche del normale. L’alimento è, così, più rapidamente spinto attraverso l’intestino, causando gas, rigonfiamento e diarrea. cosa avviene al suo visualizziamo il colon e capiamone le funzioni La sindrome: La Sindrome da Colon irritabile è una patologia funzionale, cioè non ci sono segni per la diagnosi biologica. Si tratta di un disturbo caratterizzato dalla mobilità alterata del tratto digerente, ma non può essere la struttura dell’intestino anormale, colpiscono soprattutto le donne tra i 20 ei 35 anni di età. Cause e sintomi: Non vi è nessuna causa specifica di questo disturbo, ma piuttosto l’interazione dei diversi aspetti in cui le più importanti sono la dieta e lo stress. I fattori che aiutano peggiorare i sintomi sono l’alcol, tabacco da fiuto, farina bianca, latticini, caffè, tè, cioccolato, bibite, prodotti alimentari trasformati in generale, grassi polinsaturi, ecc zucchero. Lo stress può influenzare la gente in modo diverso, su alcuni produrrà tachicardia, su altri attacchi di panico, e su altri ancora problemi al colon. Lo stress è la reazione che avviene nel corpo quando supera nostra capacità di adattamento all’ambiente, che dipenderanno le situazioni che influenzano la nostra vita quotidiana, le risorse di ogni persona ha a superare lo stress e sintomi che possono essere fisico, mentale ed emotiva. I sintomi più comuni di questo disturbo includono dolore addominale, stipsi, diarrea, gonfiore addominale dopo i pasti, flatulenza, eruttazioni frequenti, pesantezza intestinale, malumore, mal di testa, disturbi del sonno e altri sintomi non direttamente correlati con il sistema digerente si verificano di frequente nei pazienti affetti da questa malattia. Trattamento: Tranquillanti, antispastici, procinetici, antiflatulents, ecc …. ha tentato di tutto, e la gente continua con “colon irritabile “…. Perché? Semplicemente perché la maggior parte dei trattamenti farmacologici cura le manifestazioni del problema e non il problema e le sue cause. Il problema cibo è risolto comunque, migliorando l’alimentazione, eliminando gli alimenti che peggiorano i sintomi e modificare le abitudini alimentari in generale. Ci sono molti modi per gestire lo stress, uno tra i più efficaci è l’esercizio fisico. Il Pilates: L’esercizio fisico, spesso, è certamente uno dei modi migliori per ridurre lo stress fisico e mentale, in quanto questo non solo migliora la salute, ma aiuta distende i muscoli, aiuta il sonno ed aiuta a migliorare la forma fisica. Ma ogni esercizio non è lo stesso, essi devono soddisfare alcune condizioni, come il rilassamento, il controllo, l’intensità del caso, ecc. E nel caso specifico della sindrome dell’intestino irritabile, dovrebbero anche prendere in considerazione un importante lavoro che coinvolgono la mobilità, il rilassamento e stimolare la circolazione della zona addominale. Tutte queste caratteristiche sono racchiuse nella disciplina del Pilates che, attraverso la respirazione, e l’attenzione sulle dinamiche di alcuni esercizi specifici per la tonificazione dell’addome profondo, ci forniscono un ottimo strumento per migliorare le cause NON i sintomi della patologia. Il grande vantaggio è che il Pilatesa ti permette di lavorare su tutti e tre i livelli del nostro essere: fisico – emozionale – mentale, con conseguente miglioramento della qualità di vita sulla base di un rapporto migliore con noi stessi, con i nostri sociale, familiare ed ambientale.

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

PPM

STUDIO YOGA PILATES

Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO
Via Guarini 4, TORINO

Tel e Cell

011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813
011.19705609 - 3711812414

Mail

info@yogapilates.it
ИТ новости