• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Depurarsi con Acqua e Limone

Acqua e Limone, la bevanda miracolosa che sta spopolando in questi anni, tutti ne parlano, tutti la usano o l’hanno usata, alcuni la amano altri l’hanno trovata un’inutile tortura.

Ma quanti davvero sanno di cosa si tratta e soprattutto qual è il modo corretto per preparare l’acqua e limone?

Tra tanti metodi oggi vi parlo del “Metodo Oberhammer”, presentato nel libro “Curarsi con acqua e limone” di Simona Oberhammer. Un libro scorrevole e molto chiaro che consiglio a tutti coloro affascinati dalla naturopatia.

La Oberhammer descrive questa routine quotidiana come una doccia interna: ogni mattina oltre a lavarci esternamente dovremmo depurare anche l’interno del nostro organismo. Trascurare l’igiene interna comporta l’accumulo di scorie e tossine, che ci inquinano, affaticano l’organismo e spesso causano malattie.

Stanchezza, problemi cutanei, ritenzione idrica, infiammazioni ginecologiche, mal di testa, disturbi digestivi o intestinali, dolori articolari, pancia gonfia possono dipendere da uno stato di costante intossicazione.

Oltre a tutte le tossine che arrivano a noi dall’esterno, è necessario fare i conti con le tossine prodotte dal nostro corpo sia nei processi metabolici sia di rigenerazione cellulare.

Questo implica che siamo stati creati per espellere tossine, il nostro corpo lo fa attraverso intestino, fegato, reni, polmoni e pelle. Ma anche se la natura ci ha dotato di una macchina efficiente e perfetta, gli eccessi di uno stile di vita moderno e frenetico possono “ingolfarci” e rendere inefficiente il processo di eliminazione delle tossine.

Se diamo all’organismo l’opportunità di liberarsi dalle tossine e dalle scorie che lo appesantiscono, ci accorgeremo presto che molti disagi scompaiono: il corpo, una volta alleggerito, può funzionare bene e tornare in salute!

 

Sono intossicato?

Il corpo lancia dei segnali molto chiari per indicare uno stato di intossicazione, ecco i più rilevanti:  

Sintomi Fisici:

  • Alito cattivo, bocca impastata, lingua patinata;
  • Viso gonfio specie al mattino;
  • Sudorazione con cattivo odore;
  • Naso perennemente chiuso;
  • Necessità di tossire continuamente;
  • Disturbi digestivi;
  • Disturbi dell’apparato genitale e/o urinario (candidosi, cistite…);
  • Dolori articolari;
  • Stati infiammatori;
  • Problemi prostatici;
 

Sintomi Psichici:

  • Mancanza di concentrazione;
  • Cattivo umore;
  • Annebbiamento;
  • Carenza di memoria;
  • Umore oscillante.
Se vi siete riconosciuti in uno di questi sintomi, avete bisogno di disintossicarvi un po’!  

Il momento migliore per depurarsi

Avrete notato che questi sintomi sono molto più accentuati al mattino, dopo che per tutta la notte il corpo ha lavorato per auto curarsi e depurarsi, rilasciando scorie. Non c’è momento migliore della mattina dunque per bere acqua e limone e fare questa benefica doccia interiore.  

Benefici incredibili

Questo rimedio, definito dalla Oberhammer “un vero elisir di lunga vita”, già in dieci giorni di costante assunzione disintossica il corpo, migliora la digestione, regolarizza l’intestino, rende più bella la pelle, idrata l’organismo, previene raffreddore e influenza, eliminando gli acidi urici migliora i dolori articolari, depura il fegato e i reni, remineralizza e alcalinizza il corpo e la lista dei benefici continua!  

Acqua e Limone: Come prepararla in modo corretto

Il Limone

Partiamo dal vero protagonista, il limone: sceglietelo maturo al punto giusto, di un bel giallo sole, possibilmente pesante e con la buccia a grana fina (contiene più succo), profumato e quindi ricco di oli essenziali, meglio se ha ancora le foglie ed è opaco (implica che oltre ad essere stato raccolto da poco, non è trattato con cere lucidanti). Sempre meglio un prodotto bio, per poter utilizzare anche la scorza, non solo per decotti e tisane, ma in generale per dare gusto ai vostri piatti in cucina!

Ora che abbiamo il limone perfetto, è tempo di spremerlo. Prima di tutto fallo rotolare sotto il palmo della mano per assicurarti di ottenere fino all’ultima goccia di succo. Dopo questo piccolo massaggio, spremilo fino al bianco, dove è presente la pectina. Finita la spremitura fai scorrere un po’ di acqua tiepida sullo spremiagrumi per portare via ogni traccia di pectina.

È fondamentale spremere il limone immediatamente prima di unirlo all’acqua tiepida, per evitare che si ossidi e perda le sue proprietà, vitamina C e bioflavonoidi sono infatti molto sensibili all’aria.

Filtrate bene il succo, magari con un colino, privandolo di semini e frammenti di polpa. Questo perché deve scorrere velocemente all’interno del corpo senza stazionare troppo a livello gastrico.

Quanto succo? Né troppo, né troppo poco! Se è la prima volta che vi approcciate a questa routine, iniziate con mezzo limone e man mano che vi abituate al sapore, potete arrivare a spremere un limone intero.

Evitate di spremere più limoni con l’idea di conservarne il succo, perdereste tutti i benefici. Se ogni mattina spremete mezzo limone, la metà rimasta conservatela in frigo con la parte tagliata in appoggio su un piattino da caffè in ceramica, evitate la pellicola o peggio ancora la stagnola.

 

L’acqua

Il limone va diluito in acqua di buona qualità, non scegliere quella del rubinetto, almeno che non ti sia stata garantita la sua bontà.

La temperatura dovrà aggirarsi tra i 40-45 °C per due ragioni: non compromettere le proprietà del succo, favorirne un consumo veloce senza scottarci.

Usare acqua fredda o a temperatura ambiente abbatte l’incisività del metodo. Mentre l’acqua tiepido-calda ha un’azione solvente e di purificazione maggiore.

Per assicurarci una bella doccia interna, servono almeno 300-400 ml di acqua, per ripulire bene l’organismo, idratarlo, e smorzare gli effetti aggressivi del limone su gola e smalto dei denti.

 

L’attrezzatura per preparare e bere l’acqua e limone

Tutti abbiamo in casa l’occorrente per preparare questa bevanda, oltre ad acqua e limone serviranno:
  • un buono spremiagrumi;
  • un colino fine, possibilmente con la retina in fibra e non in metallo;
  • un bollitore, ottimo quello con regolazione della temperatura, ma va bene anche un pentolino;
  • una bella tazza capiente;
  • una cannuccia, usatela sempre per non rovinarvi i denti!
Non sottovalutate la questione della cannuccia e anzi, una volta assunta la bevanda sciacquate la bocca e i denti, ma senza lavarli. Tutto ciò proteggerà lo smalto dei denti.  

Come bere l’acqua e limone

Come abbiamo anticipato, questa bevanda si assume al mattino, a stomaco vuoto, tiepida e a piccoli sorsi continui, proprio per non perdere l’effetto doccia. Prima di fare colazione aspettate 10 minuti, così eviterete che il cibo si unisca all’acqua e limone vanificando l’effetto.

All’inizio il processo vi sembrerà macchinoso, a tratti spiacevole, ma datevi 10 giorni di tempo, non solo per abituarvi, ma per ascoltare i vostro corpo e i benefici di questa routine purificante.

  Spero che questi consigli vi saranno utili per assumere finalmente in modo corretto questa strepitosa bevanda.  
Per maggiori informazioni e per tutte le ricette speciali (sono più di 30) vi consiglio di acquistare il libro “Curarsi con acqua e limone” di Simona Oberhammer, disponibile anche in e-book, edito da MACRO Edizioni.
       

Seminario “Evolvere mangiando”

Per potersi sentire davvero bene!

Immagine incorporata 1

Dott.ssa Annalisa Chelotti

Counselor e Terapeuta Olistica

 

Sabato 14 Ottobre 2017 dalle h 10,30 alle h 12,30

presso lo studio di Via Guarini 4

 

Scopri perché il tuo corpo ti “parla” attraverso il linguaggio dei sintomi, magari ti senti la

pancia gonfia, o hai spesso mal di testa, oppure non riesci a ottenere e mantenere un

peso forma, o magari il tuo intestino è capriccioso.

Molto semplicemente, ciò che mangi fa la differenza sul tuo corpo. Scoprendo le origini e i

meccanismi del modo di alimentarci e di nutrirci,possiamo evolvere verso uno stato di

ben-essere ed equilibrio psico-fisico ottimale. Noi ci meritiamo la salute, ogni giorno.

Solo che dobbiamo essere noi a occuparcene, ogni giorno e possiamo farlo attraverso il

nutrimento.

 

Esiste in te il desiderio di stare davvero bene?

 

Per partecipare al Seminario è necessaria la prenotazione.

Info e prenotazioni:

tel 011.197.05.609 – 371.181.24.14

email:lagrange@yogapilates.it

Orario segreteria: dal lun al ven dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00

 

Un week end da fiaba 14 – 15 – 16 Luglio 2017

UN WEEK END DA FIABA


14-15-16 LUGLIO

esprimi il tuo corpo e libera il cuore

 

Tu, che vuoi lasciarti alle spalle l’inverno e le fatiche, rinnovandoti nel corpo e

rigenerando la mente e che sai di avere ancora una parte un po’ bambina e non vedi

l’ora di risvegliarla….

Immagina di svegliarti con il suono degli alberi e di praticare yoga in un giardino

incantato. Immagina di tonificarti con il pilates, nutrendoti poi con cibo sano e

gustoso. Immagina di acquietare la mente e di calmare le emozioni con

Mindfulness&Movimento. Immagina di ridere e cantare sotto le stelle, nella tiepida

quiete della Natura.

 

VENERDI’ 14 LUGLIO: arrivo libero tra le 14.00 e le 19.00, con cena, musica live e creazione di un intento;

                                                SABATO 15 LUGLIO: yoga e pilates nella Natura, con spazi di attenzione per ilnutrimento consapevole e racconti serali di fiabe iniziatiche

                          DOMENICA 16 LUGLIO: mindfulness&movimento e liberazione dell’intento, con partenza libera tra le 18.00 e le 20.00.

Presso il Centro di Armonia – Moncucco Torinese (AT) – www.centroarmoniavalgomio.it

Il valore del Week End da Fiaba è di 280,00 e comprende:

– due pernottamenti e tutti i pasti da venerdì a cena a domenica a pranzo (materie prime biologiche e del proprio orto sinergico);

                                                                      – le attività di yoga, pilates (con le insegnati dell’Associazione PPM: Tatiana Pais e Giulia Cittaro)

                  – mindfulness&movimento (con i fondatori del metodo e dell’Associazione Il Sentiero del Ben-Essere: Annalisa Chelotti e Luca Capozza)

                                                                      – le pillole di saggezza sul nutrimento consapevole;

                                                                      – la serata di musica live e la serata di esplorazione del mondo delle fiabe iniziatiche.



PER CHI PRENOTA ENTRO IL 30 GIUGNO 2017, IL VALORE DEL WEEK END E’ DI 255,00 EURO!

 

Per info e prenotazioni contattare la segreteria dal Lun al Ven dalle h 16.00 alle h 20.00:

Tel: 011.068.66.62 – 011.197.05.609

Cell: 328.22.22.390

E-mail: info@yogapilates.it

 

Seminario: Nutrimento Consapevole – 13 Maggio 2017

Nutrimento Consapevole

strategie per la salute, il ben-essere psico-fisico e la longevità

con Annalisa Chelotti

alimentazione-sana-e-corretta_rihabilita-300x170 

Sabato 13 Maggio 2017

orario 11,00-12,30



Presso lo Studio PPM di Via Guarini 4

Diventare consapevoli di come nutrire al meglio il corpo e la psiche è oggi la chiave per tutelare la nostra salute. Possiamo imparare a usare il cibo come strumento per la prevenzione e come fondamento terapeutico di numerose malattie. Con l’alimentazione è possibile ritrovare l’equilibrio psico-fisico dell’organismo, ottenendo notevoli benefici in termini di ben-essere ed energia vitale, con la conseguente scomparsa di numerosissimi disturbi, incluse le problematiche di obesità e sovrappeso, causati da un metabolismo lento e poco reattivo e da un ambiente interno troppo acido. E’ particolarmente importante adottare un nutrimento sano e corretto soprattutto per i bambini: la potenza della prevenzione ha un valore inestimabile. Viviamo in una società che intossica dal punto di vista emotivo, fisico e mentale: ritmi frenetici, cibo spazzatura, abuso di farmaci, ambienti e abitudini stressanti. Possiamo però individuare le strategie difensive per garantirci un presente e un futuro armoniosi, all’insegna della salute totale. Una volta apprese le linee guida per nutrirci a livello cellulare, abbiamo in mano la chiave della longevità.

 

 

Che il cibo sia per voi la vostra medicina” 

Ippocrate



Per partecipare al Seminario è necessaria la prenotazione poichè l’incontro è a numero chiuso.

Per info e prenotazioni: INCONTRO GRATUITO!

tel 0110686662 – 01119705609

Orario segreteria: dal lun al ven dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00

SEMINARIO ACROYOGA – Domenica 5 Marzo 2017

 

 

img_4007

orario 10,30-12,30

(Presso lo Studio PPM di Via Guarini 4)

L’acroyoga è una fusione di yoga-thai massage e acrobatica. É un’attività di gruppo che permette di godere dei benefici delle tre discipline in modo divertente e sicuro. Il lavoro di coppia o di gruppo aiuta a superare paure e difficoltà.

Si possono sperimentare posizioni di equilibrio complesse in modo sicuro con il supporto del gruppo.

Quota associativa: 30€ SOCI ° 35€ NON SOCI ° 45€ TEACHER

 

Per partecipare al Seminario è necessaria la prenotazione poichè l’incontro è a numero chiuso.

Per info e prenotazioni:

tel 0110686662 – 0115364466- 01119705609

Orario segreteria: dal lun al ven dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 20.00

 

OPEN DAY RIEQUILIBRIO ENERGETICO – Sabato 25 Febbraio 2017

 

Presso lo Studio Yoga Pilates di Via Guarini 4 4

  • dalle h 10.00 alle h 11.00 Streching dei meridiani energetici GRATUITO

  • dalle h 11.15 alle h 12.15 Automassaggio Do-In Shiatsu GRATUITO

  • dalle h 14.00 alle h 16.00 Trattamento Shiatsu su prenotazione (20 euro)

Stretching dei meridiani