• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Posts Taggati ‘lo yoga riduce lo stress’

Conosci la rivoluzione dello Strala Yoga?

 

strala y.

E ‘noto come ‘yoga ribelle’, una fusione che mescola yoga, fitness e danza. Qui la dimensione spirituale viene messa in secondo piano per dare spazio al corpo che si muove al suono della musica più stimolante. Il suo creatore è l’ex modella e ballerina Tara Stiles di New York; che, da quando ha aperto il suo primo studio a Manhattan, è diventata una pioniera di questa disciplina, che ha migliaia di seguaci in tutto il mondo.

Da dove viene?

Mentre lavorava come modella, a Tara fu offerto di partecipare ad una serie di video didattici per praticare yoga in casa. Dopo il successo di questi video, Tara decide di adattare lo yoga tradizionale al suo modo di vivere l’ esercizio che si collega con la sua formazione come ballerina.

La differenza principale con lo yoga tradizionale è che lo Strala Yoga è puramente fisico e non esiste una connessione spirituale aldi là del raggiungimento del benessere fisico e mentale come in qualsiasi attività sportiva. E ‘il movimento e la libertà inconfronto alla calma e alla meditazione. Oggi i suoi video accumulano milioni di visualizzazioni sui social network e il suo modo di sentire lo yoga è diventato virale.

Come si pratica?

Le lezioni trascorrono con una costante: fare ciò che si sente. Non pensare, o competere o cercare di migliorare se stessi in ogni postura, la chiave è quella di rilassarsi e lasciar fluire. Le posture o ‘asana’ sono di breve durata e molto complesse. Il corpo viene mantenuto in movimento per tutta la classe senza rimanere più di un paio di secondi in ciascuna delle posizioni. E ‘perfetto per gli amanti di esercizi di tonificazione proprio dello yoga e del pilates e, in generale, del fitness.

Inoltre si svolge in diverse modalità: forza(per aumentare la forza e la flessibilità); relax (per allentare la tensione nel corpo); energizzare (per aumentare l’energia del corpo); nozioni di base (classe Strala con movimenti semplici ma impegnativi); dolce (per trovare la calma); nucleo (massime prestazioni, in 30 minuti rafforza tutto il nucleo centrale del corpo).

Quali sono i vantaggi?

Attraverso queste sequenze di movimenti fluidi si rafforza il corpo, si connetta con la mente, ci si libera dallo stress e in generale ci aiuta a sentici meglio. Viene svolto un grande lavoro muscolare pertanto tutto il corpo viene tonificato. Inoltre, essendo una lezione molto dinamica si bruciano molte più calorie che durante una lezione di yoga tradizionale.

Tumore al seno: lo yoga migliora la qualità di vita delle pazienti

o-MINDFULNESS-PRACTICE-facebook

Si sa che praticare lo yoga ha molti effetti positivi sulla nostra salute. Ora, un nuovo studio condotto dall’ Università del Texas (USA) ne aggiunge uno nuovo: un miglioramento della qualità della vita delle donne con il cancro al seno. Uno degli effetti collaterali più comuni nelle donne sottoposte a trattamento per il cancro è la sensazione di stanchezza a causa della radioterapia.
 
Per verificare la tesi dell’impatto positivo della pratica dello yoga, i ricercatori hanno esaminato 191 donne con cancro al seno con diverse fasi della malattia. Le donne sono state divise in tre gruppi e ogni gruppo monitorato: Il primo avrebbe praticato yoga, il secondo  stretching e il terzo nessun tipo di esercizio. Le donne nei primi due gruppi dovevano praticare 1 ora di yoga, 3 volte alla settimana, per un periodo di sei settimane.
 
Durante questo periodo,  le pazienti furono interrogate sulla percezione che avevano della loro qualità di vita, della fatica, la depressione e qualità del sonno, mentre venivano eseguiti elettrocardiogrammi e test della saliva per misurare i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.
 
Le donne che avevano  partecipato attivamente alle sessioni di yoga (primo gruppo) hanno mostrato il più forte calo dei livelli di cortisolo, suggerendo quindi che lo yoga ha agito come un efficace regolatore dell’ ormone dello stress. Hanno inoltre sentito una riduzione della fatica presentando uno stato di migliore salute generale.

Le donne degli altri gruppi non hanno notato alcuna differenza.

 
Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Oncology ha stabilito che la pratica di una disciplina come lo yoga, che unisce corpo e mente ha un potenziale enorme per combattere l’affaticamento causato dalla radioterapia attraverso la regolarizzazione dei livelli di ormone dello stress, migliora la qualità complessiva della vita prima, durante e dopo il trattamento.

PPM

STUDI YOGA PILATES

Via Guarini 4, TORINO
Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO Via San Secondo 72, TORINO

Tel e Cell

011.19705609 - 3711812414
011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813

Mail

lagrange@yogapilates.it
tassoni@yogapilates.it santarita@yogapilates.it crocetta@yogapilates.it
ИТ новости