• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Posts Taggati ‘tecniche respirazione’

Evento Mindfulness – Meditazione Marzo 2015

evento mindfulness meditazione torino

Giovedì 5 – 12 – 19 – 26 marzo 2015

orario 20.15 – 21.30

 

Presso lo Studio Yoga Pilates di corso Tassoni 25 sarà possibile seguire un percorso di Mindfulness/Meditazione per 4 giovedì consecutivi 5-12-19-26 marzo 2015 dalle ore 20.15 alle ore 21.30.

Il percorso sarà tenuto dalla nostra insegnante di yoga e psicoterapeuta Simona e tratterà le principali tecniche di meditazione e presa di consapevolezza dei propri pensieri e azioni.

La mindfulness, ossia la condizione di piena consapevolezza, è una condizione della mente che può essere raggiunta mediante l’uso di alcune tecniche di supporto. Il metodo introdotto negli Usa dal medico chirurgo Jon Kabat-Zinn, ha origini antichissime in quanto risale alla meditazione Vipassana, che Buddha trasferì durante gli anni del suo ministero, ai suoi discepoli come strumento per distruggere la sofferenza esistenziale. Oggi, dopo oltre 2500 anni, la scienza testimonia del grande impatto trasformante della meditazione attraverso migliaia di ricerche cliniche. Il metodo MBSR (mindfulness based stress reduction) si è dimostrato efficace nel trattamento di numerosi disturbi psicologici come depressione, ansia, panico, somatizzazioni e disturbi della sfera alimentare ecc..

Durante gli incontri verranno forniti i principi chiave per inserire e praticare la mindfulness in maniera sistematica nella quotidianità e anche per promuovere uno stile di vita olistico e salutare.

Il costo complessivo del percorso è di 120 euro a persona.

Le iscrizioni sono a numero chiuso previa prenotazione.

Il respiro nello yoga

191

Lo yoga non è una disciplina sportiva ma una pratica filosofica che ha origini molto antiche e che coinvolge oltre al corpo anche la mente e lo spirito, se è pur vero che nello yoga si usa molto il corpo è altrettanto vero che yoga è unione, unione di corpo spirito e mente.

Cosa vuol dire questa affermazione tanto comune quando si parla di yoga e dal sapore sempre un po’ mistico?

Semplicemente: il corpo lavora e assume posture a cui non è abituato e impara a gestirle e farle proprie, la mente viene guidata dal corpo in questa nuova scoperta e lo spirito ne trae giovamento ritrovando la sua dimensione più intima. E’ una catena in cui ogni anello è collegato, ma ciò che crea l’unione e rende solida la catena è il respiro. La respirazione è fondamentale nello yoga, senza respiro anche l’allievo più preparato e forte in salute non riuscirà mai a comprendere e a praticare correttamente lo yoga. Solitamente si è abituati solo a riempire una minima parte dei polmoni, mentre con lo yoga cerchiamo di riempirli pienamente partendo dal ventre per poi risalire verso il torace. Vediamo alcune tecniche di respirazione utilizzate nello yoga ma praticabili in qualunque momento per rilassare il corpo e acquietare la mente.

Tecnica Hong-So

Una tecnica molto efficace e molto antica praticata in India, nella fase preliminare ci si siede in una posizione comoda con la schiena ben dritta, si rilassa il corpo, inspiriamo, teniamo il respiro ed espiriamo in tre tempi, 20-20-20 o 12-12-12, senza forzare e ripetendo per 6 volte l’esercizio. Successivamente inizieremo ad osservare attentamente il nostro respiro che entra nel corpo e ad associarvi il suono Hong, poi osserveremo anche il respiro che esce e vi assoceremo il suono So. La nostra attenzione è sempre più concentrata sul respiro, e corpo e mente sono sempre più rilassati, anche quando decidiamo di fare una pausa osserviamo e stiamo dentro il nostro riposo. Possiamo praticare questa tecnica per alcuni minuti, i più esperti praticano anche per ore.

Tecnica Kumbaka

Questa tecnica serve a regolare e calmare il sistema nervoso, si esegue sempre in una fase preliminare di rilassamento, seduti in una posizione comoda e con la schiena dritta, inspiriamo per 8 secondi, tratteniamo il respiro per 8 secondi ed espiriamo per 8 secondi. Tutte e tre le fasi devono avere la stessa durata, ripetiamo l’esercizio per almeno 5-8 min.

Tecnica Bastrika

Questa tecnica di respirazione si usa molto nel Raja yoga ed è utile a purificare i nervi e le narici. Seduti con le gambe incrociate e la schiena dritta, appoggiamo la mano sinistra sul cuore sino a percepirne le pulsazioni, poi portiamo il pollice destro a chiudere la narice destra ed inspiriamo dalla sinistra. Inspiriamo per 4 pulsazioni, teniamo il respiro per 16 pulsazioni ed espiriamo per 8. Se risulta troppo complicato possiamo uniformare i tempi in 8-8-8. Alterniamo le narici e aiutiamoci con i battiti del cuore nel rilassamento del respiro e della mente. Eseguiamo l’esercizio per 3-5 min per narice.

Tecnica di purificazione

Questa tecnica aiuta a purificare i polmoni e rende il respiro più ampio, seduti in posizione comoda, schiena dritta, serriamo le labbra lasciando solo una piccola fessura, inspiriamo dal naso ed espiriamo da questa piccola fessura delle labbra con colpi ripetuti e distaccati, poi utilizzando tutti i muscoli della bocca far uscire il respiro come un soffio forte e sentire la purificazione e l’aria fresca. Se necessario ripetere l’esercizio più volte al giorno. Eseguiamo l’esercizio per almeno 3-4min.

Le tecniche qui descritte sono tecniche base ma molto utili se si vuole allenare anche individualmente una corretta respirazione.

Si avvicina l’estate, riequilibrarsi con lo Yoga.

yogayo33

Con l’arrivo della bella stagione il nostro corpo si sente rinvigorito, il nostro umore migliora e la pelle diventa più luminosa, ma con l’arrivo del caldo il nostro corpo può risentire anche di stress, nervosismo, intestino irregolare e problemi digestivi. Questi disturbi capitano spesso agli individui di tipo Pitta, la medicina ayurveda distingue gli individui in tre categorie: VATA, PITTA e KAPHA.

Gli individui Vata sono tendenzialmente magri, dalla pelle secca, colorito scuro, dormono poco e non sudano molto.

Gli individui Pitta sono di costituzione media, capelli sottili, carnagione chiara e soggetti a stress.

Gli individui di tipo Kapha sono di costituzione corpulenta, capelli folti e scuri, perdono peso con molta difficoltà, carnagione molto scura e facile ad abbronzarsi.

Anche se gli effetti del caldo intenso sono maggiormente patiti dagli individui Pitta, chiunque può risentire di tali disturbi, vediamo due asana anti-caldo:

Pashimottanasana

pascimottana

Posizione della testa ai piedi, è una postura che aiuta a rilassare il corpo, stira i muscoli posteriori delle gambe, allunga la colonna vertebrale, rafforza il sistema nervoso e gli organi interni. Si esegue portando il corpo in avanti piegando fino a toccare con la fronte e il petto le ginocchia e afferrare con gli indici gli alluci. Il respiro è regolare e calmo.

Savasana

savasana

Posizione del cadavere, è una posizione di rilassamento tipica nello yoga, nei momenti di forte caldo calma il sistema nervoso, allunga tutto il corpo e rilassa ogni singola parte, rinfrescando la attraverso il contatto della parte Yang tutto il corpo e la mente.

Due tecniche di respirazione anti-caldo:

Shitali

Shitali-Pranayama

                         pranayam3

Respirazione Shitali, Shit vuol dire freddo, la respirazione shitali (calma e quiete) rinfresca il corpo nei giorni di maggior caldo e afa. Seduti in una posizione comoda con il busto ben eretto, si arrotola la lingua a cucchiaio o semplicemente si socchiude la bocca in una O. Inspiriamo con la bocca aperta l’aria che entra dalla lingua arrotolata ed espiriamo chiudendo la bocca, dal naso, eseguiamo 9 respiri.

Sitkari

sitkari-pranayama

Serrando i denti, apriamo le labbra e aspiriamo l’aria attraverso le fessure dei denti emettendo il suono sit, ed espiriamo chiudendo la bocca, dal naso.

Sabato 19 Dicembre Seminario pratico di Tecniche di Respirazione e Pilates

sedeformazioneposturalpilatesSabato 19 Dicembre 2009 dalle ore 15.00 alle ore 17.30 lo Studio Yoga & Pilates tiene presso lo Spazio Manto19 il seminario di Pratiche di respirazione e Pilates (trovate un paio di articoli al riguardo nei link seguenti) http://www.yogapilates.it/tag/respirazione/ e http://www.yogapilates.it/2008/09/esercizi-di-respirazione-nel-pilates/ (articolo sul pilates) Pilates Il seminario è completamente pratico e sarà suddiviso in due fasi: La prima parte Tecniche di respirazione La seconda parte Tecnica Pilates,  respirazione di base e respirazione alternata pranayamaApprofondiremo nella prima ora di seminario delle tecniche di respirazione e di purificazione attraverso pratiche che vanno a stimolare il nostro sistema respiratorio e pratiche di respirazione prese dallo Yoga (pranayama) che ci permetteranno di raccogliere molta energia (denominata prana) e trattenerla durante tutta la giornata. Nella seconda ora andremo a mettere a frutto tutta l’energia accumulata nelle pratiche respiratorie per praticare la disciplina del Pilates al meglio, con tutto il sistema respiratorio purificato e con la fase respiratoria profonda e controllata. Andremo inoltre a provare gli esercizi Pilates con respirazione di base ed alternata Cosa succede quando respiriamo correttamente? Una corretta respirazione provvede ad una buona espansione della gabbia toracica e ad una buona espansione polmonare, migliora la postura ed irrora il nostro sangue di ossigeno (carburante fondamentale alla nostra esistenza) In una respirazione profonda e completa il tessuto polmonare rinsavisce e contrasta la formazione di batteri e germi che causano infezioni, immunizzando i nostri organi respiratori alle affezioni, ed il movimento del diaframma (il muscolo respiratorio per eccellenza) svolge un fondamentale automassaggio di tutti gli organi interni. Una respirazione scorretta invece oltre ad avere effetti dannosi sugli organi di respirazione, riduce ogni singolo organo in cattive condizioni (stomaco, intestino, sistema nervoso, cervello e colonna vertebrale) in ragione del fatto che vengono irrorati di sangue povero di ossigeno e di Prana. A chi è rivolto il SEMINARIO: Il seminario di Tecniche di Respirazione e Pilates è rivolto a tutti, in particolar modo alle persone che soffrono di asma, problemi respiratori, ansia, ipertensione, cattiva digestione, rivolto alle donne con la respirazione corta e clavicolare, ai fumatori ed a tutti coloro che vogliono imparare almeno per una giornata a respirare a pieni polmoni. Il Pilates attualmente sta riscuotendo un grande successo a livello mondiale grazie alla semplicità ed all’efficacia del metodo stesso, che mette sempre in primo piano il movimento cosciente e controllato del nostro cervello. :arrow: Il seminario si concluderà con 15 minuti di rilassamento profondo (obbligatoria una copertina per mantenere il calore e l’energia del corpo accumulata durante la pratica) Vi aspettiamo numerosi :!: ricordiamo a tutti i partecipanti che la prenotazione è obbligatoria: mail. info@yogapilates.it tel. 011.068.6662 cell. 328.2222390 Il seminario si svolgerà presso lo Spazio Manto19 in via Mantova 19 presso il quale lo Studio Yoga & Pilates tiene settimanalmente dei corsi di Pilates inoltre ricordatevi di portare: - il vostro materassino personale (per chi nn l’avesse l’associazione ne mette a disposizione alcuni) - una copertina - ciabattine Il costo del Workshop è di: 25€ per gli iscritti Studio Yoga & Pilates 30€ per tutti gli altri A.S.D. Ourcommunity e Studio Yoga & Pilates

PPM

STUDIO YOGA PILATES

Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO
Via Guarini 4, TORINO

Tel e Cell

011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813
011.19705609 - 3711812414

Mail

info@yogapilates.it
ИТ новости