• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Posts Taggati ‘yoga e stress’

Pelle perfetta e fuori lo stress con lo yoga facciale

yogafacciale

Lo Yoga ha anche esercizi per allungare i muscoli del viso. Ci sono corsi di yoga incentrati su una serie di espressioni facciali insieme a rilassamento ed esercizi di respirazione per ringiovanire il viso senza passare attraverso un intervento chirurgico e senza controindicazioni.

Come qualsiasi parte del corpo, anche i muscoli del viso si atrofizzano se non allenati. Pertanto, lo yoga facciale ci incoraggia ad applicare alcuni esercizi di yoga al viso per ritrovare elasticità e compattezza. È un tipo di yoga poco conosciuto in Europa, ma ha già molti seguaci in America.

Basi e benefici dello yoga facciale:
Lo yoga facciale utilizza gesti – sorrisi, smorfie, ecc con qualche massaggio sul viso per ottenere una pelle più soda e più forte. In questo modo possiamo ridefinire i tratti somatici e nascondere le rughe che si verificano inevitabilmente nel tempo.

Spieghiamo ora una serie di esercizi per stimolare il viso e ringiovanire l’ espressione.

Rughe verticali: Posizionate il mignolo, l’ anulare e il medio di entrambe le mani sulla parte superiore della fronte, proprio sulla linea dove cominciano i capelli. Poi muovete su e giù le mani per stimolare i muscoli della fronte, accompagnando questo movimento con le dita.    Ripetere dieci volte.

Sopracciglia e palpebre: Inspirare con gli occhi spalancati e la testa alta. Mentre espirate, alzate al massimo le sopracciglia. Con i polmoni vuoti, mantenete questa posizione per cinque secondi.    Ripetere dieci volte.

Guance: Metti le mani senza il pollice sulle guance, proprio all’incrocio dei muscoli della mandibola. Comprimere la mandibola in questa zona. Inspirate e mentre espirate portate le labbra, il viso e i muscoli ben in avanti, bloccando i muscoli della mascella dietro con le mani.

Labbra superiori: Metti i pollici sotto il labbro superiore, nel mezzo. Nel prendere aria è necessario essere preparati per, mentre espirate, premere i pollici contro le gengive, mentre portate il labbro superiore in avanti con i suoi muscoli.    Ripetete questo esercizio per cinque volte.

Mento: Per non lasciare che la pelle del collo si rilassi mettete le mani incrociate sul petto, e in modo da portare il mento in alto, il più teso possibile. Dopo aver raggiunto questa posizione, è necessario girare la testa avanti e indietro, mantenendo la tensione.    Ripetere questo esercizio dieci volte per ogni lato.

Tumore al seno: lo yoga migliora la qualità di vita delle pazienti

o-MINDFULNESS-PRACTICE-facebook

Si sa che praticare lo yoga ha molti effetti positivi sulla nostra salute. Ora, un nuovo studio condotto dall’ Università del Texas (USA) ne aggiunge uno nuovo: un miglioramento della qualità della vita delle donne con il cancro al seno. Uno degli effetti collaterali più comuni nelle donne sottoposte a trattamento per il cancro è la sensazione di stanchezza a causa della radioterapia.
 
Per verificare la tesi dell’impatto positivo della pratica dello yoga, i ricercatori hanno esaminato 191 donne con cancro al seno con diverse fasi della malattia. Le donne sono state divise in tre gruppi e ogni gruppo monitorato: Il primo avrebbe praticato yoga, il secondo  stretching e il terzo nessun tipo di esercizio. Le donne nei primi due gruppi dovevano praticare 1 ora di yoga, 3 volte alla settimana, per un periodo di sei settimane.
 
Durante questo periodo,  le pazienti furono interrogate sulla percezione che avevano della loro qualità di vita, della fatica, la depressione e qualità del sonno, mentre venivano eseguiti elettrocardiogrammi e test della saliva per misurare i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.
 
Le donne che avevano  partecipato attivamente alle sessioni di yoga (primo gruppo) hanno mostrato il più forte calo dei livelli di cortisolo, suggerendo quindi che lo yoga ha agito come un efficace regolatore dell’ ormone dello stress. Hanno inoltre sentito una riduzione della fatica presentando uno stato di migliore salute generale.

Le donne degli altri gruppi non hanno notato alcuna differenza.

 
Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Oncology ha stabilito che la pratica di una disciplina come lo yoga, che unisce corpo e mente ha un potenziale enorme per combattere l’affaticamento causato dalla radioterapia attraverso la regolarizzazione dei livelli di ormone dello stress, migliora la qualità complessiva della vita prima, durante e dopo il trattamento.

PPM

STUDI YOGA PILATES

Via Guarini 4, TORINO
Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO Via San Secondo 72, TORINO

Tel e Cell

011.19705609 - 3711812414
011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 324.7726813

Mail

lagrange@yogapilates.it
tassoni@yogapilates.it santarita@yogapilates.it crocetta@yogapilates.it
ИТ новости