Il metodo Postural Pilates

Home / Pilates / Il metodo Postural Pilates

Il Postural Pilates Method nasce dal metodo tradizionale di J.H. Pilates e poi sviluppato dal Team PPM Teacher Trainer nelle persone di Daniela Carignano, Angela Gaiazzi e Davide Novelli, al fine di arricchire il metodo con la più completa visione olistica (dal greco “holon”, cioè tutto) la quale considera per definizione che il complessivo funzionale delle parti è sempre maggiore e differente della somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Il metodo P.P.M. POSTURAL PILATES METHOD ridefinisce la formazione classica del Pilates, utilizzando un approccio innovativo che fornisce strumenti per un insegnamento moderno, le metodologie per entrare in simbiosi col cliente e con la propria classe.

corsi formazione-pilates

È di fondamentale importanza la creazione di immagini e sensazioni per permettere di focalizzare l’attenzione ed infondere gli esercizi Pilates a persone non abituate al controllo del proprio corpo, o al contrario nel caso di sportivi o ballerini abituati ad esso, di far coscientizzare al meglio le attivazioni muscolari profonde e le proprietà posturali.

Il metodo Postural Pilates Method si basa sullo sviluppo delle competenze professionali derivanti dal Pilates Tradizionale, dalla DANZA, dallo YOGA e dalle discipline OLISTICHE in generale, garantendo al cliente l’ottimizzazione della riabilitazione o dell’allenamento attraverso precisi programmi.

Postural Pilates Method

Oltre agli otto principi tradizionali del metodo di J.H. Pilates: controllo, respirazione, precisione, isolamento, centralizzazione, fluidità, precisione, routine, e ai cinque principi posturali fondamentali, il Postural Pilates Method aggiunge i suoi 7 principi che contribuiscono ad arricchire ed a migliorare l’apprendimento della pratica:

  • Anamnesi specifica della persona (nel nostro caso il cliente)
  • Lavoro muscolare profondo e superficiale
  • Armonizzazione posturale
  • Rispetto della condizione patologica
  • Anatomia esperienziale
  • Visione olistica della disciplina
  • Visual Pilates (uso delle immagini per entrare dentro le dinamiche di movimento interno ed esterno).