• prova_slide2

  • prova_slide2

  • LEZIONI MINIGRUPPO PILATES
  • LEZIONI CON I GRANDI MACCHINARI (REFORMER, CADILLAC, CHAIR, BARREL, SPRINGWALL)

Posts Taggati ‘postura’

Quanto incide l’ileo psoas nella Postura e nel Pilates?

Cari naviganti del sito YogaPilates.it, oggi analizziamo il muscolo ILEO PSOAS, grazie ad alcune competenze ed articoli interessanti analizzeremo l’importanza di questo particolare muscolo profondo.

Il muscolo ileopsoas è il principale protagonista nel determinare la posizione del bacino e del tratto lombare e, di conseguenza, dell’intera postura. E’ considerato come un unico muscolo biarticolare formato da due porzioni distinte il muscolo grande psoas, e il muscolo iliaco. Si colloca tra la regione lombare iliaca ed il femore.

L’ileopsoas è il più potente flessore dell’anca permette la flessione e la rotazione della coscia e del busto. La sua forza supera perfino quella del quadricipite femorale (muscolo della parte anteriore della coscia).

Partecipa al mantenimento dell’equilibrio fisiologico del bacino, aumentando, con la sua contrazione, la lordosi lombare (incurvatura naturale che abbiamo all’altezza della zona lombare). (effetto lordosizzante. Favorisce dunque l’antiversione del bacino, e un suo ipertono può causare fastidiose lombalgie.

Il potente e profondo muscolo ileo-psoas (psoas) è il principale protagonista nel determinare la posizione del bacino e del tratto lombare e, di conseguenza, dell’intera postura.

ROLL DOWN e ROLL UP

ROLL DOWN e ROLL UP della colonna vertebrale:
ROLL DOWN: posizione in piedi, allineare i segmenti del corpo, gambe distanziate apertura bacino. Ispirando allungo verso l’alto la colonna espirando snocciolare verso il basso vertebra dopo vertebra lentamente, iniziando col portare il mento allo sterno, arrotolare poi le cervicali, le dorsali fino alle lombari in modo fluido senza perdere il peso dell’appoggio sui 3 punti dei piedi. In questa posizione stiamo qualche respirazione per poter sciogliere tutto il corpo al pavimento, ricerchiamo delle immagini per poter entrare meglio nella pesantezza di tutto il corpo, come se la terra ci volesse assorbire dentro di lei, o come se fossimo dei sacchi appesi. ROLL UP: con la prossima espirazione, fuori l’aria dalla bocca, e lentamente riavvolgo il rachide vertebra dopo vertebra, cerco di decelerare il più possibile la risalita in modo da soffermarmi su ogni singolo segmento vertebrale, dal basso verso l’alto, fino alla parte alta della testa che sarà l’ultima cosa che porterò in posizione di allungo verticale. Riallineare nuovamente il corpo ed inspirando allungo verso l’alto la colonna e verso il basso le spalle e ripeto altre 2 volte la dinamica. PUNTI CHIAVE: allineamento di talloni, creste iliache Allungare la colonna vertebrale, collo parte alta della testa verso l’alto Spalle lontane dalle orecchie Trasverso dell’addome attivo La colonna nella mobilizzazione si snocciola ed arrotola vertebra dopo vertebra lentamente ERRORI COMUNI: perdere gli allineamenti del corpo ipertensione di collo e spalle Non attivare il trasverso dell’addome Attivare la mobilizzazione della colonna troppo velocemente Obbiettivi: Rinforza la catena muscolare posteriore nella flessione lenta del rachide. Copyright© YogaPilates.it Tutti i diritti su questo materiale sono riservati

PPM
Yoga Pilates PPM usa ENERGIA PULITA

STUDI YOGA PILATES

Via Guarini 4, TORINO
Corso Tassoni 25, TORINO
Corso Orbassano 191/1, TORINO Via San Secondo 72, TORINO

Tel e Cell

011.19705609 - 3711812414
011.068.66.62 – 349.236.48.70
011.536.44.66 – 327.258.07.42
011.026.0584 - 392.0364089

Orari segreteria

le segreterie sono disponibili dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00
PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO

Mail

lagrange@yogapilates.it
tassoni@yogapilates.it santarita@yogapilates.it crocetta@yogapilates.it
ИТ новости